Diversity Managment: ricchezza della diversità in un corso

di

Un centro di formazione, in collaborazione con l'università di Trento e le associaizoni organizza un corso per insegnare ai responsabili delel risorse umane a valorizzare le risorse delle...

11984 0

Parte a febbraio il corso di Diversity Management organizzato dal Centro di Formazione Professionale "Luigi Einaudi" per il Commercio Turismo e Servizi Provincia Autonoma di Bolzano in collaborazione con il Centro studi interdisciplinari di genere Università di Trento, l’Associazione Diversamente di Bologna e Libera Cooperativa di Bolzano.
Il corso, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo ha lo scopo di formare "Diversity Manager", ovvero una figura professionale che possa operare nel campo delle risorse umane e che sia in grado di organizzare e gestire il personale sfruttando competenze di mediazione, orientamento e progettazione in situazioni di lavoro e formazione in ambienti eterogenei.

In pratica, ai partecipanti verrà insegnato a cogleire e sfruttare la ricchezza che le diversità offrono anche all’interno di ambienti lavorativi. "Una strategia innovativa – si legge nel bando ufficiale del corso – per aumentare la competitività e le possibilità di successo, diventando fonte di vantaggio competitivo per le imprese".
Il bando che indice il corso spiega anche quali opportunità si prospettano per chi volesse partecipare: "Il profilo professionale potrà essere impiegato presso aziende di ogni dimensione e settore, pubbliche e private, come esperto nella gestione delle risorse umane oppure nell’attività di libero professionista della progettazione, consulenza e valutazione in un ottica di genere, di pari opportunità e di gestione della diversità".

Durante il corso, che avrà una durata totale di 500 ore si affronteranno i seguenti temi: introduzione alle differenze; normativa sulle discriminazioni; il Diversity Management e cinque esempi di motivi di discriminazione (genere, età, cultura, diversa abilità e orientamento sessuale); tecniche di gestione della diversità e teamwork-teambuliding; case study e progettazione.
Al corso potranno accedere persone che hanno lavorato o lavorano nelle risorse umane, disoccupati e inoccupati sia del settore privato che delle coperative sociali e degli enti pubblici, per un massimo di 15 partecipanti.
Il termine ultimo per iscriversi è il 26 gennaio e per farlo si può chiamare i numeri 0471414435, 0471413838 o inviare una email a serena.grosselli@scuola.alto-adige.it.

Leggi   Unioni civili, la pubblica amministrazione riconosce ufficialmente il "congedo matrimoniale"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...