Donò il seme: riconosciuto padre gay

di

Un gay residente a nord di Londra ha ottenuto il riconoscimento dei diritti parentali congiunti su un bambino nato da una lesbica cui lui aveva donato il seme.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


LONDRA – Un gay residente a nord di Londra ha ottenuto il riconoscimento dei diritti parentali congiunti su un bambino nato da una lesbica cui lui aveva donato il seme.

L’uomo, indicato come Mr. X, aveva chiesto la responsabilità genitoriale dopo che la madre gli aveva rifiutato di vedere il bambino, che ora ha due anni.

L’uomo aveva acconsentito a donare il seme a un’amica lesbica che conosceva da dieci anni, permettendole di avere un bambino con l’inseminazione artificiale. Entrambi avevano concordato che avrebbero condiviso le responsabilità genitoriali, e entrambi erano single al momento del concepimento.

In seguito la donna ha avviato una relazione e ha così negato a Mr. X di avvicinarsi al bambino.

La sentenza emessa dal giudice Christopher Tyrer, ha dato a Mr. X il diritto di avere contatti con il bambino e di far valere la sua voce nelle scelte educazionali. E’ la prima sentenza di questo tipo nel Regno Unito, relativa al caso di un gay e una lesbica.

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...