Due ragazze su tre hanno fantasie lesbiche

di

L'omosessualità ha smesso di essere vista come una malattia dal 97% delle giovani e solo il 7% di loro giudica negativamente l'amore saffico: lo dice il mensile "20anni"

1085 0

Il mensile "20anni" in edicola domani, ha realizzato un’indagine sul rapporto con l’omosessualità da parte delle ragazze italiane: il risultato rivela che molte ragazze, deluse dalla mancanza di affidabilità dei maschi, scelgono di intraprendere una relazione saffica.

Due ragazze su tre dichiarano infatti di aver pensato a un’avventura omosessuale, mentre una su cinque confessa di aver già fatto, in qualche maniera, il grande passo, almeno una volta.

L’indagine, condotta su 780 ragazze, di eta’ compresa tra i 16 e i 24 anni, rivelerebbe anche che l’omosessualità ha cessato di essere un argomento imbarazzante per le giovani: secondo il mensile, infatti, ben una ragazza su quattro (27%) ha amiche omosessuali e addirittura la meta’ (48%) ha amici dichiaratamente gay. Il 27% non ha il minimo problema a frequentare locali gay.

Sono ben poche ormai le ragazze che si rivelano intolleranti: per il 14% essere gay e’ una cosa normale, mentre per l’11% rimane comunque una cosa che si puo’ tollerare. Soltanto il 7% giudica negativamente l’amore omosessuale ed appena il 3% sostiene ancora che l’omosessualita’ sia una malattia.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...