Egitto: 134 eurodeputati sollecitano Mubarak

di

Gay Egitto/Pe: consegnate all'ambasciatore egiziano le firme di 134 deputati europei per la liberazione dei 23 egiziani arrestati per omosessualità.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sono state consegnate martedì 19 marzo nel corso di un incontro tenutosi presso il Parlamento Europeo a Bruxelles tra i deputati europei e l’Ambasciatore Egiziano, le firme dei 134 deputati europei che hanno sostenuto l’appello lanciato dall’artista Jean Michel Jarre al Presidente egiziano Mubarak per la liberazione dei 23 cittadini egiziani incarcerati per omosessualità. L’incontro, presieduto dagli eurodeputati Michael Cashman (laburista), Sarah Ludford (liberale) e Marco Cappato (radicale), era incentrato sulla situazione dei diritti umani in Egitto ed in particolare sui recenti casi di arresti e incarcerazioni di omosessuali.

Marco Cappato, eurodeputato Radicale della Lista Bonino precisa che le firme «si aggiungono alle mozioni dell’Assemblea Nazionale francese ed alle oltre 6000 firme raccolte sull’appello di Jean Michel Jarre in tutto il mondo, tra le quali quelle di moltissime personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e del giornalismo».

«Ringraziando l’Ambasciatore per la sua disponibilità al dialogo ed al confronto – prosegue Cappato – mi auspico che voglia trasmettere al Presidente Mubarak la preoccupazione dell’Europa ed in particolare del Parlamento europeo sul sensibile peggioramento della situazione dei diritti umani – ed in particolare delle persone omosessuali – in Egitto, nonché la richiesta di liberare i 23 incarcerati e tutti coloro che sono in prigione per omosessualità. Rispetto alle affermazioni da lui fatte improntate ad un certo relativismo culturale dei diritti umani, noi Radicali ribadiamo che i diritti e le libertà fondamentali, compresa quella sessuale, sono diritti universali e da globalizzare, in Europa, in Egitto, nel mondo».

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...