Egitto: anche l’ambasciata si mobilita

di

L'Ambasciatore italiano al Cairo mario Sica ha risposto alla petizione di Gay.it.

541 0

In risposta all’invio di oltre 700 firme raccolte da Gay.it nella petizione online che sollecitava il governo italiano e esprimere la sua preoccupazione in merito al processo contro 52 cittadini egiziani presunti omosessuali, l’Ambasciatore italiano al Cairo Mario Sica ha testimoniato nella sua risposta indirizzata al direttore esecutivo di Gay.it, Alessio De Giorgi, l’impegno dell’Italia.

«Stiamo seguendo con grande attenzione – ha scritto l’Ambasciatore Sica – la vicenda dei 52 cittadini egiziani arrestati lo scorso mese di maggio con l’accusa, tra l’altro, di avere commesso azioni contrarie alla morale, praticato la prostituzione e vilipeso la religione islamica».

Gli uomini sono stati arrestati a maggio dopo un presunto festino gay a bordo della Queen Boat ancorata sul Nilo: molti, tuttavia, denunciano gravi irregolarità da parte della polizia, e negano di essere stati arrestati sulla Queen Boat.

«L’Ambasciata italiana, di concerto con le altre ambasciate in Egitto dei paesi membri dell’Unione Euroepa – afferma ancora l’Ambasciatore nella lettera – ha segnalato il fatto alle istanze competenti dell’UE a Bruxelles. Al riguardo la parte europea ha espresso la propria preoccupazione al Ministro degli Esteri egiziano Maher il 25 giugno scorso, al margine della cerimonia per la firma dell’Accordo di Associazione tra l’UE ed Egitto».

«Successivamente – si legge ancora – il Commissario per le Relazioni Esterne dell’Unione Europea, Patten, ha scritto una lettera al ministero egiziano rinnovando sentimenti di preoccupazione per l’arresto dei 52 egiziani e chiedendo adeguate garanzie. Dunque, sia a Bruxelles che al Cairo, i Quindici, e l’Italia tra loro, stanno seguendo la vicenda da vicino».

L’Ambasciatore Sica confida «in una risoluzione positiva del caso, contando sull’autonomia di giudizio della magistratura e sullo spirito di tolleranza che, almeno sino ad oggi, ha animato gli organi giudiziari egiziani».

Leggi   Egitto, in carcere 14 persone condannate per omosessualità
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...