Egitto: sentenza al 16enne il 19 dicembre

di

Nuovo rinvio nel processo d'appello del ragazzo che avrebbe confessato sotto tortura di essersi fatto pagare per aver fatto sesso con uomini.

748 0

Il giudice egiziano ha affermato che il 19 dicembre emetterà il verdetto definitivo sul ragazzo gay facente parte del gruppo di 52 uomini arrestati in concomitanza di una festa su un barcone sul Nilo il maggio scorso.

Mahmoud Abdel Fatah, che aveva 15 anni al momento dell’arresto, aspettava di apprendere del suo futuro già il 28 di novembre. E’ già stato condannato a tre anni di carcere con lavori forzati a settembre, ma ha presentato appello, dopo che è stato provato che la sua presunta confessione è stata estorta sotto tortura.

Secondo l’accusa, il ragazzo aveva confessato dopo il suo arresto di essere stato pagato l’equivalente di due dollari americani per fare sesso con uomini in due occasioni.

di Gay.com UK

Leggi   Egitto, in carcere 14 persone condannate per omosessualità
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...