Equador: attivista gay accoltellato

di

L'attivista gay equadoriano Patricio Ordóñez Maico è stato accoltellato al torace e alla schiena il 12 marzo scorso nel'ufficio di Quito del gruppo gay Fondazione Amici per la...

607 0

QUITO – L’attivista gay equadoriano Patricio Ordóñez Maico è stato accoltellato al torace e alla schiena il 12 marzo scorso nel’ufficio di Quito del gruppo gay Fondazione Amici per la Vita, da un assalitore che ha gridato “Ti ammazzo, figlio di puttana”.
L’attacco è avvenuto una settimana dopo che Ordóñez ha parlato a una riunione internazionale sui diritti umani di una denuncia presentata contro ufficiali della Polizia Nazionale che pare lo abbiano assalito, violentato e minacciato di ucciderlo.
Il 19 marzo, Amnesty International ha chiesto ai suoi sostenitori di firmare un appello per la protezione di Ordóñez.

Leggi   Il Comune di Trieste ha deciso: addio alla rete anti-omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...