Fa coming out e i genitori gli regalano “Le gioie del sesso gay”

di

Un adolescente statunitense dopo aver fatto coming out con i propri genitori si è ritrovato sul cuscino una vendutissima guida al sesso gay: "Non possiamo consigliarti di persona,...

5682 0

Aveva fatto coming out lo scorso agosto, Nicholas, ma non immagginava di certo che i suoi genitori avrebbero reagito così. E se state pensando a scenate isteriche, anatemi, tentativi di terapia o cacciate di casa, siete decisamente fuori strada.
Il padre e la madre di Nicholas, per dimostrargli tutto il loro supporto, gli hanno fatto trovare sul cuscino una copia della guida best sellere negli States “La gioia del sesso gay”.
Il libro era accompagnato da una lettera:

“Caro Nicholas,
ci rendiamo conto che si tratta di un libro insolito da regalare ad un figlio per dei genitori. Ma preferiamo che non impari ciò che c’è da sapere sul sesso gay solo dai porno e neanche ci sentiamo qualificati, per ovvie ragioni, per darti consigli. Quindi speriamo che questo risponda ad alcune domande e aiuti a spiegare certe cose.
Con amore,
Mamma”
In fondo al foglio, c’era anche un messaggio del padre:
“Vogliamo che tu sappia che ti supportiamo in tutti i modi e che ti amiamo molto, anche se questo sembra un regalo strano. Con amore, papà”.

Nicholas ha scattato una foto al regalo e alla lettera e l’ha pubblicata su Instagram con un commento: “Ho fatto coming out ad agostoe questo era sul mio cuscino ieri sera. Vi amo, mamma e papà”.
La foto è stata vista più di 300.000 volte ed è stata commentata 200 volte.
A molti ragazzi fare coming out in famiglia sembra una cosa quasi impossibile, specialmente a coloro che vivono in posti socialmente arretrati o la cui famiglia ha un’impostazione molto tradizionalista. Ma storie come quella di Nicholas fanno venire voglia di sperare che per i ragazzi di tutto il mondo possa diventare sempre più facile e naturale essere se stessi.

Leggi   Checco Zalone, il piccolo comico che ha bisogno di dire "Fr*cio" in prima serata
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...