Fabio Croce candidato nel Lazio con Marrazzo

di

Fabio Croce, editore e attivista del circolo Arcigay ORA di Roma, sarà candidato alle prossime elezioni regionali nel Lazio con la Lista Civica "Piero Marrazzo".

652 0

ROMA – Fabio Croce, editore e attivista del circolo Arcigay ORA di Roma, sarà candidato alle prossime elezioni regionali nel Lazio con la Lista Civica “Piero Marrazzo”.
«La Lista Civica Piero Marrazzo ha pensato bene di inserire nel programma del proprio partito due voci da me redatte riguardanti la lotta alle discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere e le unioni civili – afferma Fabio Croce presentando la propria candidatura – Credo che per sostenerle poi in consiglio regionale le nostre battaglie civili avranno bisogno di uno o più consiglieri che queste realtà non solo le conoscano bene ma che le abbiano vissute sulla propria pelle».
Fabio Croce, nipote del celebre libraio Remo Croce, nel 1997 ha fondato le Edizioni Libreria Croce, che ha dedicato particolare attenzione alla tematica glbt. Per anni Croce si è dedicato politicamente e culturalmente alla battaglia civile che vede ancora impegnate tante persone per l’ottenimento dei diritti civili delle persone omosessuali e transessuali, insieme ad Arcigay.
E’ autore di numerosi romanzi e saggi, e anche di una indagine giornalistica sul delitto delle guardie svizzere del 4 maggio 1998, in cui sono morti il comandante Estermann, la moglie e il vicecaporale Tornay.
Sabato 26 febbraio, ore 18.30, Fabio Croce presenta presso la libreria Ready bookstore di via Cavour 255 il libro di Francisco Cordoba, “Emanuele vive”. Con l’occasione parlerà della sua candidatura.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...