Fano: nuovi matrimoni gay? Tutto dipende dal nuovo sindaco

di

Un'altra coppia potrebbe chiedere la registrazione ma il via libera non è scontato.

4071 0

Dopo Fausto ed Elwin, la coppia di Fano sposatasi in Olanda era riuscita ad ottenere la trascrizione del proprio matrimonio, la strada per le nuove coppie che vorranno ottenere il medesimo risultato è tutta in salita.
Se va dato atto al sindaco uscente Stefano Aguzzi di aver intrapreso questa decisione senza alcuna imposizione esterna, come nel caso di Grosseto in cui il primo cittadino agì solo dopo la decisione del tribunale, è importante sottolineare come la giunta comunale non abbia emesso ordinanze che regolino casi analoghi.
Una scelta politica forte, quella di Aguzzi, ma che non ha effetti concreti sui nuovi casi in arrivo.
Una coppia è già pronta: si tratta del fanese Marco Angeletti e del genovese Stefano Bruzzone, entrambi quarantenni, sposatisi in Spagna la scorsa domenica e pronti a far richiesta per vedere anche il loro matrimonio registrato al comune di Fano.
Nel caso in cui i due ne facessero richiesta, la palla passerà al nuovo sindaco Massimo Seri cui spetterà decidere se accettare o rifiutare.
“Sollecitiamo il nuovo Sindaco di Fano a prendere una posizione chiara sulla vicenda, chiarezza – sottolinea Arcigay Agorà in una nota – mancata nel caso di Fausto ed Elwin”. E infine “Ci auguriamo – auspica l’associazione – che Seri non si lasci scappare l’opportunità di far entrare per la seconda volta la città di Fano nella storia di una battaglia che è di tutti e non solo delle persone LGBT”.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...