Feci nella posta della sindaca: ha celebrato matrimoni gay

di

Succede in francia, dove non si placano le proteste degli oppositori del matrimonio gay. Hélène Mandroux, che ha sposato la prima coppia gay a Montpellier, si è vista...

2887 0

Non cessano in Francia le proteste contro l’approvazione della legge che istituisce il matrimonio e l’adozione anche per le coppie gay. L’ultimo bersaglio degli oppositori del matrimonio egualitario è lap rima cittadina di Montpellier, Hélène Mandroux, che si è vista recapitare insieme alla normale corrispondenza anche delle lettere di minaccia.
La sindaca Mandroux ha celebrato le prime nozze gay di Francia lo scorso 29 maggio sposando Vincent Autin e Bruno Boileau ed ha unito in matrimonio anche una coppia di donne un paio di giorni dopo, Rouesne Saunier e Carole Leonard.
D allora ha continuato ad essere bersaglio di minacce. Insieme alla posta degli ultimi giorni, infatti, le è stato recapitato anche un pacco contenente feci.

Intimidazioni, comunque, vengono regolarmente rivolte anche ai parlamentari che si sono espressi a favore della legge.
“Attraverso l’unione di Vincent e Bruno – ha dichiarato Hélène Mandroux, per niente preoccupata per le minacce – viviamo un passo avanti per la società. Una grossa discriminazione sta sparendo. Come medico di professione, ho sempre pensato che essere discriminati in base all’orientamento sessuale fosse inaccettabile. Vincent dice che è la vittoria dell’amore sull’odio e io non posso che essere d’accordo”.

Leggi   Non può salire in ambulanza con il compagno, accusa i medici di omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...