L’integralista cattolico Fiani, collaboratore di Adinolfi: “Le studentesse di Firenze? Due zoccole”

di

Il sessismo del redattore della Croce, che si batte da tempo contro i diritti i diritti civili e la comunità LGBT.

31145 1

Continua la tempesta di commenti e insulti sessisti contro le due studentesse americane al centro del presunto stupro di Firenze compiuto da due carabinieri in servizio >>> LEGGI.

Filippo Fiani, redattore de La Croce di Mario Adinolfi e dell’associazione Manif pour tous, è un integralista che si batte contro i diritti i diritti civili e la comunità LGBT (ma anche contro tutta un’altra serie di cose, come i diritti degli animali, ad esempio).

Organizzatore di manifestazioni e convegni di promozione dell’omofobia (insieme al più noto Gianfranco Amato e alla scrittrice Silvana De Mari), in riferimento al caso delle due studentesse americane che a Firenze sarebbero state stuprate da due carabinieri in servizio, Fiani non ha esitato a scrivere: “In effetti io sono più d’accordo con il fatto che le americane siano due zoccole che hanno adescato due bischeri in divisa per poter riscuotere l’assicurazione e farsi il viaggio in Italia aggratis“.

Per l’integralista cattolico insomma la verità è già chiara: la colpa è delle donne. Non servono le indagini, bastano i pregiudizi.

Leggi   Francesco Nozzolino interrompe la presentazione di Adinolfi: sale sul palco nudo e lo palpeggia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...