Finto poliziotto minaccia i gay: “Vi porto in Questura!”

di

Un 32enne di Prato, stanco del via vai di omosessuali, si è finto agente di polizia ed ha minacciato un pensionato di 69 anni di portarlo in Questura...

921 0

Da tempo aveva notato che la zona nei dintorni di casa sua era diventata una meta di incontri gay a suo dire anche "a luci rosse" e la cosa lo infastidiva non poco. Per questa ragione un uomo di 32 anni di Prato ha deciso di farsi passare per poliziotto e approfittare del suo presunto ruolo di tutore dell’ordine per minacciare un pensionato di 69 anni reo di aggirarsi nella zona. L’anziano si è sentito "accusare" di essere omosessuale e minacciato di essere portato in Questura se trovato ancora a passeggiare vicino alla pista ciclabile di Via De Gasperi a Prato. 

Sabato pomeriggio, però, il pensionato ha deciso di porre fine alla persecuzione ed ha chiesto l’intervento della polizia, questa volta quella vera, che ha rintracciato senza troppa fatica il 32enne. L’uomo si è giustificato raccontando di essersi trovato, lui e la sua famiglia, ad assistere a scene di sesso in pieno giorno e di avere pensato che, fingendosi poliziotto, avrebbe intimorito e allontanato i frequentatori della zona. Adesso è stato denunciato a piede libero e dovrà rispondere di usurpazione di titoli e minacce.

Leggi   Blake Shelton è l'uomo più sexy del 2017: "Non odiatemi perché sono bello"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...