FORTUYN MARTIRE GAY?

di

Onori istituzionali in Olanda. In Italia, dove il leader olandese sarà sepolto, Grillini lo commemora alla Camera, Montana esporrà a Bagheria la bandiera rainbow listata a lutto.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ROMA. Questa mattina Franco Grillini, deputato DS e presidente onorario Arcigay, ha commemorato nell’aula di Montecitorio la figura di Pim Fortuyn, il leader gay di estrema destra ucciso lunedì scorso in Olanda. Grillini, nell’applauditissimo intervento, ha sottolineato come la presidenza della Camera, solita a commemorare ogni uomo politico vittima di attentati in Europa, sia rimasta in silenzio sul caso Fortuyn, ed ha ribadito che, pur non condividendo quasi nulla delle posizioni di Fortuyn, ritenga doveroso commemorare un uomo politico omosessuale dichiarato vittima della violenza degli attentati.

Intanto a Bagheria, il Centro d’Arte e Cultura Omosessuale di Bagheria, diretto da Piero Montana, consulente dell’amministrazione comunale per le tematiche omosessuali, esporrà domani la bandiera rainbow listata a lutto. Montana ha anche annunciato che invierà una lettera al consiglio comunale chiedendo che durante la prossima seduta vengano osservati cinque minuti di silenzio in memoria dell’uomo politico olandese. "Non entro nel merito della politica di Fortuyn – ha detto Montana – ma trovo necessario rendere omaggio a chi anche da destra ha saputo combattere l’oscurantismo".

La salma di Pim Fortuyn, che verrà sepolta in Italia nel paese friulano dove Fortuyn aveva casa, è stata esposta oggi nella cattedrale di Rotterdam per la veglia funebre. Alle solenni esequie di venerdì ci sarà il governo, in testa il primo ministro Wim Kok che proprio il politico assassinato, tempo fa, accusò d’aver bloccato scorta e protezione.

Il gay dichiarato "Fortuyn avrà gli onori che nessun primo ministro olandese ha mai avuto – scrive Antonio Polito su Repubblica – tributati per l´ultima volta nel 1962 alla regina Guglielmina, l´eccezionale "lie in state" che gli inglesi hanno concesso alla Queen Mum. Per la Chiesa olandese una decisione definita "unica e inusuale", ma giustificata con la esplicita richiesta della famiglia. L´esposizione della salma alla folla in lutto, in un´escalation di beatificazione, nella cattedrale cattolica di Rotterdam. Alla fine di questa straordinaria settimana, il martire Fortuyn avrà dunque fatto per la causa dell´orgoglio gay più di tutte le arcigay di questo mondo messe insieme".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...