Forum sociale: preservativi per i No-Global

di

Quasi 50 mila preservativi, uniti a volantini educativi sulle malattie sessualmente trasmissibili, saranno distribuiti ai No Global che a partire dal 31 gennaio parteciperanno a Porto Alegre.

PORTO ALEGRE (BRASILE), 25 GEN – Quasi 50 mila preservativi, uniti a volantini educativi sulle malattie sessualmente trasmettibili, saranno distribuiti ai No Global che a partire dal 31 gennaio parteciperanno al World Social Forum di Porto Alegre.

Un preservativo a testa verra’ dato ai 12 mila giovani che affolleranno il gigantesco accampamento Intercontinentale della Gioventu’, 5000 tende da campo attorno alla citta’-prototipo costruita con tecniche e materiali alternativi che gli organizzatori di Porto Alegre hanno dedicato a Carlo Giuliani, il ragazzo ucciso durante il G8 di Genova.

Altri 22 mila preservativi saranno distribuiti durante i lavori del ”Planeta Femea” (”Pianeta femmina”) un evento parallelo al grande Forum che nel suo complesso dovrebbe accogliere non meno di 50 mila persone provenienti da 150 paesi. Il resto dei profilattici verra’ distribito a quanti parteciperanno alle principali riunioni e dibattiti del Forum, che saranno ospitati nella aule della Puc, la Pontificia universita’ cattolica.

Il governo brasiliano ha appena comprato dall’India uno stock di 28 milioni di preservativi da distribuire come ogni anno durante il carnevale, indicato dalle autorita’ sanitarie come uno dei momenti piu’ a rischio per la diffusione dell’Aids nel paese, a causa della dilagante promiscuita’.

di Nadir notizie

Leggi   Africa, le nuove frontiere per combattere Hiv e Aids
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...