Forza Nuova contro i gay nella scuola

di

Il movimento di estrema destra chiede al governo Berlusconi di interdire i gay dall'insegnamento nelle scuole.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Forza nuova ha emanato un comunicato in cui chiede che "Il governo interdica insegnanti, personale scolastico, assistenti sociali e tutti coloro che si trovano per motivi professionali vicino a bambini e che abbiano tendenze omosessuali, dall’ esercizio delle suddette professioni".

A giustificazione del suo attacco, gli esponenti del movimento di estrema destra adducono "la pericolosa contiguità fra omosessualità e pedofilia". E per evitare questi presunti rischi di pedofilia, Fn chiede che "il nuovo governo vari immediatamente un disegno di legge nel quale si definisca reato di incitazione alla pedofilia quando, tramite Internet o dichiarazione pubbliche, venga in qualsiasi forma giustificata la pedofilia", perseguendo "tutte quelle organizzazioni o quegli individui che propagandano la pedofilia".

Forza Nuova, ignara delle statistiche che affermano che la maggioranza dei cxasi di pedofilia sdi ha in famiglia, e sono di tipo eterosessuale, è convinta del fatto che l’omosessualità sia la porta d’accesso alla pedofilia: "tutti gli inquisiti negli scandali di pedofilia si dichiarano omosessuali praticanti" si afferma nel comunicato; "in più di un’occasione ambienti omosessuali hanno affermato la legittimità della pedofilia, quando non includa crimini di sangue".

In conclusione, Forza Nuova rileva che "la contiguità fra omosessualità e pedofilia è stata sempre accettata come triste ma dura realtà e si è sempre usato il termine pederasta per designare l’omosessuale".

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...