Francia: Chirac contrario ai matrimoni omosex

di

"Possediamo una legge ed una tradizione, che non permette i matrimoni tra due uomini o tra due donne": con queste parole il Presidente francese condanna le unioni omosessuali.

639 0

PARIGI – “Possediamo una legge ed una tradizione, chiaramente affermata nel codice civile e che non permette i matrimoni tra due uomini o tra due donne”: con queste parole il Presidente francese Jacques Chirac ha espresso in conferenza stampa la sua contrarietà alle unioni omosessuali.
“La legge è questa, e finché la legge non sarà cambiata non potrà essere violata: e nell’ipotesi in cui qualcuno si immaginasse in diritto di poterlo fare, sarà sanzionato in conformità alla legge”, ha continuato Chirac che ha alluso all’iniziativa del sindaco di Begles, il verde Noel Mamere, che aveva annunciato di volervi celebrare un matrimonio omosessuale il prossimo 5 giugno.
Chirac si è detto “disponibile” ad un dibattito nazionale sulla questione, nonostante abbia anche fatto notare di “non essere affatto certo che sia possibile trovare una maggioranza di francesi pronti a mettere in discussione una legge di questo genere”. Il Presidente si è anche detto favorevole a delle modifiche alla legge sul Patto civile di solidarietà (Pacs), legge che “sembra insufficiente” per quanto riguarda il rispetto dei diritti umani, ha concluso Chirac.

Leggi   La nostra Jeanne Moreau: libertà, creatività e omosessualità
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...