Francia: il 58% dei gay dice sì a Costituzione UE

di

Un sondaggio via internet, realizzato dalla rivista Tetu, indica che i gay francesi sono al 58% favorevoli alla Costituzione europea.

PARIGI – Un sondaggio via internet, realizzato dalla rivista Tetu, indica che i gay francesi sono al 58% favorevoli alla Costituzione europea. Il 33% è per il No, il 2% è intenzionato ad astenersi e il 7% non ha ancora scelto.
L’ orientamento favorevole al trattato – spiega uno dei portavoce del movimento gay, Alain Piriou – nasce dal fatto che “per la prima volta il principio di non discriminazione diventa contemporaneamente valore, obiettivo e competenza dell’ Unione europea”.
Già in occasione della Giornata mondiale della lotta contro l’ omofobia i i gay francesi avevano diffuso dei volantini per invitare a votare Sì al referendum del 29 maggio. “Le direttive europee – affermano – hanno costretto gli Stati ad adottare delle leggi che permettono di lottare contro le discriminazioni nel mondo del lavoro. L’ Europa ci ha aiutato ad andare avanti sui diritti di gay e lesbiche. Oggi aiutiamo l’ Europa ad avanzare votando Si”.

Leggi   Addio a Pierre Bergé, lo storico compagno di Yves Saint Laurent
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...