Gay italiani, nove su dieci voterebbero Obama

di

In Italia quasi 9 gay su dieci stanno col candidato democratico. Uno su dieci voterebbe il candidato repubblicano... e la sua vice Sara Palin. I risultati del nostro...

765 0

Le elezioni presidenziali si avvicinano. Gay.it ha condotto un sondaggio tra i lettori chiedendo loro di immedesimarsi in un cittadino americano che deve eleggere il suo Presidente.

Alla domanda "Se vivessi negli Stati Uniti, per quale candidato alla presidenza andrebbe il tuo voto il prossimo 4 novembre?", l’87% dei lettori ha risposto a favore del candidato democratico Barack Obama mentre il 9,1% avrebbe votato il candidato repubblicano John McCain. Il restante numero di voti si divide tra gli indecisi (2,55) e gli altri due condidati alla presidenza: Ralph Nader (0,62%) e Bob Barr (0,39%).

«Non mi sorprende che l’8% voterebbe McCain, un candidato dalle posizioni piuttosto lontane da quelle degli esponenti Teocon del suo partito» ha dichiarato Daniele Nardini direttore dei contenuti di Gay.it. «Sorprende piuttosto che insieme al candidato repubblicano si scelga di votare anche Sara Palin le cui posizioni

sono sempre state coerenti: no al matrimonio gay, no alle unioni civili, no alle adozioni, no a considerare l’omosessualità una questione di genetica.»

«Il suo unico sì su questi temi – continua Nardini – è quello che darebbe alla cosiddetta “Proposition 8”, un referendum che vuole abrogare il matrimonio fra persone dello stesso sesso entrato recentemente in vigore nella legislazione dello stato della California. McCain – conlude -, anche sulla "Prop8", ha posizioni decisamente più moderate.»

Leggi   Germania: Angela Merkel apre ai matrimoni gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...