Gay Pride al via

di

Col patrocinio della provincia, si inaugura ufficialmente stasera il Gay Pride milanese, con il concerto di Paola e Chiara.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Mentre questa sera si avviano ufficialmente le iniziative relative al Pride milanese, con il concerto di Paola e Chiara previsto per le 22 presso il Nuova Idea International, solo pochi giorni fa la provincia di Milano ha accordato il suo patrocinio. Il 3 giugno scorso, infatti, la presidente Ombretta Colli, ha comunicato che avrebbe concesso il patrocinio al Gay Pride, dopo che erano stati presi alcuni accordi relativamente alla possibilità che i gruppi sportivi gay utilizzassero le strutture provinciali dell’Idroscalo, ipotesi poi tramontata.

Gli organizzatori si dichiarano, naturalmente, soddisfatti, sottolineando che la presidente dimostra «ancora una volta una particolare sensibilità che la porta "fuori dal coro" dei suoi colleghi della CdL».

Anche secondo Marco Volante, il gesto della Colli indica che «all’interno della Casa delle Libertà c’è un’area liberale che però rimane poco visibile».

Ancora tese le relazioni invece, con il sindaco Albertini, che non ha concesso l’uso di piazza Duomo per il Pride, adducendo scuse che sono poi state smentite dagli eventi. Secondo Albertini, infatti, la concessione di piazza Duomo non può esserci per manifestazioni che non abbiano carattere istituzionale; ciononostante, l’uso è stato accordato alla manifestazione pre-elettorale di Alleanza Nazionale, creando un precedente che consente agli organizzatori del Pride di poter reclamare ora la piazza per la marcia gay.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...