Gay Pride anche a Napoli. In piazza il 30 maggio

di

È stato annunciato per ultimo ma sarà quello che aprirà il mese dell'orgoglio. Col Gay Pride di Napoli le manifestazioni, per ora, salgono a quattro. Ma manca ancora...

662 0

Anche la Campania avrò il suo Gay Pride. Il prossimo 30 maggio, in anticipo su tutti gli altri, sfilerà il Gay Pride per le strade di Napoli. La manifestazione si chiamerà "Napoli Pride, Liberi tutti, Libere tutte – Parità, Dignità, Laicità", ed è stata promossa dall’ Associazione I Ken – onlus e dalle associazioni lgbt della regione.

Ma gli organizzatori promettono che parteciperanno anche «tutte quelle categorie sociali, dagli studenti, agli immigrati, dagli anziani alle donne, dai pensionati e ai rom, che in questo momento si sentono minacciati ed oppressi da un clima di poca libertà delle proprie condizioni» dice al Velino il presidente di I-Ken Carlo Cremona.

Un "social pride", insomma, che sarà preceduto da alcune iniziative pubbliche e culturali, incontri e dibattiti. Saranno coinvolti i comuni della provincia napoletana, di Salerno, Caserta, Benevento ed Avellino dove, lo scorso febbraio, si è tenuto il Candelora Day con Vladimir Luxuria. «Manifesteremo non solo per il riconoscimento dei diritti degli omosessuali, ma contro ogni tipo di violenza e discriminazione – afferma Cremona -. Il Pride campano del 30 maggio inoltre, porterà una grande rappresentanza del nostro territorio al Roma Pride 2009 del 13 giugno. Questa volta il tema all’ordine del giorno non sarà la richiesta delle unioni di fatto. Noi chiediamo l’attuazione dei dispositivi di legge previsti dall’Unione Europea, per i diritti civili di ogni individuo».

Leggi   Le Iene, Francesco e Giuseppe si raccontano: "Cacciati di casa, ma ci amiamo"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...