George Clooney a Milano

di

Il divo è stato chiamato come testimonial di un progetto della BMW per combattere l'infarto.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il bel George Clooney è a Milano per fare da testimonial del progetto Running Heart, che intende soccorrere coloro che vengono colpiti da infarto con tempestività grazie agli scooteroni donati da BMW e dotati di defibrillatore portatile.

Clooney ha iniziato la conferenza stampa (di cui potete vedere il video su My-Tv), dicendo: «Scusate per il ritardo, siamo qui per una campagna sulla velocità e siamo rimasti incastrati nel traffico… ecco perché è utile la moto!».

Ad accogliere il divo c’erano orde di ragazzine, e anche molti gay, oltre al vicesindaco Riccardo De Corato e all’assessore ai servizi sociali Tiziana Maiolo.

A proposito del progetto Running Heart, Clooney ha detto: «E’ un progetto che mi piace, anche perché sono un grande appassionato di moto e la utilizzo spesso. Normalmente le strade sono molto trafficate e le normali ambulanze rischiano di rimanere bloccate e di non riuscire ad arrivare in tempo per portare i soccorsi.L’utilizzo di uno scooter eviterà questi inconvenienti velocizzando i tempi di percorrenza. Mi sento molto fortunato per essere stato chiamato come testimonial di questo progetto e, se tutto questo servirà a salvare anche una sola vita, in più ne sarà valsa la pena»

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...