Germania: coppia di pinguini gay adotta un pulcino rifiutato

di

I genitori dell'uovo lo avevano abbandonato, ma Z e Vielpunkt lo hanno adottato e adesso si prendono cura del piccolo come se fosse figlio loro. E' sucesso in...

982 0

Per fortuna le leggi della natura sono molo più progressiste e molto meno discriminatorie di quelle umane. Proprio quella natura cui di solito si appella chi non ha altri argomenti per opporsi alle nozze gay o alle adozioni. Una coppia di pinguini gay ospiti dello zoo tedesco di Bremerhaven, sulle rive del Mare del Nord, ha felicemente adottato un pulcino della sua stessa specie. Stando a quanto ha riferito un portavoce dello zoo, i pinguini, i cui nomi sono "Z" e "Vielpunkt", si prendono cura del pulcino esattamente come farebbe una coppia di pinguini eterosessuale.

I due uccelli hanno adottato un uovo di pinguino di Humboldt, che era stato rifiutato dai genitori (etero) e si sono preoccupati di covarlo con grande attenzione fino alla nascita del pulcino, che nel frattempo aveva compiuto quattro settimane. Adesso, la vita giornaliera della coppia è scandita dalla routine dell’esigenze del piccolo: lo imbeccano alternativamente, lo puliscono e lo riscaldano, probabilmente fino a quando non sarà in grado di badare a se stesso autonomamente.

Il portavoce ha spiegato che l’omosessualità è frequente tra i pinguini che, di solito, sono fedeli al loro compagno per tutta la vita. Chi lo spiega a Z e Vielpunkt che secondo molti esseri umani quello che hanno fatto loro due sarebbe "contro natura"?

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...