Ghiglia (AN): "ToGayFest deviante e porno"

di

Si rinnovano anche quest'anno gli attacchi della destra sul valore culturale del festival "Da Sodoma a Hollywood" di Torino.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il quotidiano "Alto Adige" riporta nell’edizione di oggi, 15 aprile 2002, il ritorno delle antiche polemiche tra "puristi" di Alleanza Nazionale e Festival del Cinema Gay di Torino. Secondo il quotidiano, l’onorevole Agostino Ghiglia si sarebbe espresso in maniera poco accomodante nei confronti dell’iniziativa torinese, che di anno in anno si conferma sempre più appuntamento di spicco nel panorama degli eventi internazionali per cinefili, definendolo "inquietante, pornografica, volgare, intriso di devianze".

Non si registrano reazioni da parte degli organizzatori di "Da Sodoma a Hollywood", ormai abituati a uscite di questo tenore che ogni anno accompagnano l’inaugurazione del Festival da parte di esponenti della destra.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...