Gottardi: libertà alle coppie gay in Europa

di

La proposta che avrebbe dovuto semplificare la libertà di movimento delle coppie omosessuali nell'Unione Europea ha avuto un successo solo parziale, secondo l'ILGA.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


BRUXELLES – La proposta che avrebbe dovuto semplificare la libertà di movimento delle coppie omosessuali nell’Unione Europea ha avuto un successo solo parziale, secondo la International Lesbian and Gay Association (ILGA). La proposta, che erano state introdotte lo scorso settembre per permettere alle coppie che sono legalmente riconosciute nel loro paese di essere considerate coppie anche in paesi meno liberali per motivi di lavoro o di viaggio, sono state discusse dal Parlamento Europeo che ha però scelto di adottare una diversa lettura delle proposte. Invece di creare regole ferree perché gli stati dell’Unione accettino le coppie gay e lesbiche, l’ILGA afferma che il Parlamento ha scelto di non offrire “sostanzialmente nessun nuovo diritto alle persone glbt e alle loro famiglie”.
“Era un’occasione unica per creare un approccio coerente al riconoscimento della diversità nelle relaizoni familiari in Europa» commenta Riccardo Gottardi, co-presidente di ILGA Europe.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...