Grillini: Pisanu è bacchettone e omofobo

di

Il presidente onorario Arcigay si scaglia contro il successore di Scajola al ministero dell'Interno: "Ha già dimostrato di essere un ex Dc moralista, bacchettone e antiomosessuale"

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ROMA – «Ha dato prova piu’ volte di appartenere alla vecchia guardia della Dc, quella moralista, bigotta e bacchettona sulla questione omosessuale. Speriamo cambi il suo atteggiamento e che non ci tocchi essere nostalgici di Scajola». Franco Grillini, deputato Ds e presidente onorario dell’Arcigay, non risparmia critiche al nuovo ministro dell’Interno, Beppe Pisanu.

Tutto nasce da un episodio dell’agosto scorso, quando l’allora ministro per l’Attuazione del programma di governo, critico’ gli ‘sculettamenti del Gay pride’.

«Sono preoccupato – spiega Grillini – perche’ un ministro della Repubblica dovrebbe pensare a fare il proprio dovere e non occuparsi di critiche morali nei confronti di manifestazioni che non hanno mai dato problemi di ordine pubblico e che sono invece un esempio di liberta’ e civilta’ democratica. Per questo, dopo le dichiarazioni di un anno fa, ci aspettiamo da Pisanu delle parole quantomeno di neutralita’ nei confronti del mondo omosessuale».

Grillini annuncia che l’Arcigay chiedera’ subito un incontro con Pisanu, per esporgli le proprie richieste: «C’e’ tanto da fare per un ministro dell’Interno che vuole affrontare concretamente la questione omosessuale. Una cosa su tutte: negli ultimi 10 anni ci sono stati in Italia 110 omicidi di omosessuali. Ecco, piuttosto che fare il moralista bacchettone, pensasse a risolvere questo problema».

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...