Halloween da paura: come trasformarsi in una sentinella in piedi

di

Un tutorial per spaventare i tuoi amici (e perderne anche un po'...). Da brivido.

2314 0

Anche quest’anno arriva quella festa satanica celtica che ogni anno spinge bambini e adulti a scendere per le strade travestiti nei modi più disparati spaventando i vecchietti che dirigono i lavori in corso sul ciglio della strada.

E voi da cosa vi travestirete?

Qui vi proponiamo 5 divertenti idee per il make-up di stasera. Ma se preferite qualcosa di semplice e dannatamente orripilante, vi proponiamo la soluzione definitiva. Preparatevi a diventare una perfetta Sentinella in piedi.

A) Se siete una donna o, meglio, se sulla vostra carta d’identità c’è scritto “F”, seguite queste indicazioni:

1) Gonna. Sì, dovete necessariamente usare la gonna. I jeans sono un tranello del demonio: solo i maschi Alfa possono indossarli. Deve essere chiaro che siete delle femminucce e il vostro compito è quello di pulire i cessi, cucinare e sfornare crescere i figli.

2) Niente tacchi. Perché? È vero che dovete essere donne ma stare in piedi tutto quel tempo potrebbe mettere a dura prova le vostre caviglie. Meglio puntare su delle ballerine o delle Hogan, la marca preferita da ogni sentinella.

3) Borsa. Dovete necessariamente portare una borsa grande. Ovviamente per il solito motivo: tutti devono capire che una volta a casa correrete a lucidare le scale in ginocchio sui ceci. Inoltre, la borsa grande vi servirà per portare i libri di tutta la famiglia.

4) Libro. Ogni buona sentinella ha con sè un libro. Puoi scegliere tra il Levitico o il delizioso capolavoro di Costanza Miriano “Sposati e sii sottomessa”.

B) Sei un maschio Alfa? Sulla tua carta d’identità c’è scritto “M” come MaschiaH? Ecco i suggerimenti per diventare anche tu una spaventosissima Sentinella in piedi:

1) Capelli. Niente capelli lunghi (fa eccezione se ti chiami Povia), tagli strani o assimetrici. Molto meglio tagli rasati, possibilmente con una svastica sul braccio.

2) Orologio. Stare in piedi tutto quel tempo è una rottura, soprattutto se non sai leggere. Dato che non è gradito estrarre il cellulare durante la cerimonia manifestazione, l’orologio vi sarà utile per fare il conto alla rovescia.

3) Dichiarazioni. Siete delle Sentinelle: dovete starvene lì, in piedi,fermi, senza fare altro. Se dovesse avvicinarsi un fastidioso LGBT contronatura, non cedete alle loro provocazioni ma rispondete così: “È una manifestazione silenziosa, parli con il portavoce anche perché non so bene il motivo per cui sono qui”.

4) Libro. Ci sarebbero tante idee interessanti (Peppa Pig, ad esempio) ma noi vi diamo un super consiglio: volete fare un figurone? Portatevi un bel libro di Adinolfi. Rimarranno tutti terrorizzati.

Buon Halloween

[Nessuna Sentinella è stata maltratta durante la stesura di questo tutorial avanzato]

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...