Heche e DeGeneres in tribunale?

di

La DeGeneres potrebbe essere coinvolta dalla madre di Anne Heche nel tentativo di fermare l'autobiografia della figlia, in cui denuncia le violenze subite dal padre.

1223 0

Ellen DeGeneres e Anne Heche, ex-coppia gay più famosa di Hollywood, potrebbero incontrarsi in un’aula di tribunale.

La madre della Heche ha chiesto alla DeGeneres, oltre che ad altri, di bloccare il libro di memorie autobiografico della figlia "Call Me Crazy". Nell’autobiografia, la Heche accusa il suo defunto padre di ripetuti abusi sessuali e sua madre di aver rifiutato di cercare di fermarlo. Accusa anche sua madre di aver cercato di farle un lavaggio del cervello con le sue vedute anti-semitiche e di aver cercato di portarle via il suo ex-amante, l’attore Steve Martin.

Nancy Heche la scorsa settimana ha respinto tutte le accuse, affermando di non riuscire a "riconoscersi nelle bugie e nelle cose blasfeme contenute nel libro". Ora sta combattendo perché alcune sezioni del libro vengano cancellate.

La Heche, 32 anni, è stata con la DeGeneres per tre anni prima di lasciarla lo scorso agosto. Il giorno dopo pare che sia stata trovata nel deserto, sotto effetto dell’ecstasy, aspettando – diceva – di essere prelevata da un’astronave. Nel suo libro, la Heche spiega che questa è stata la sua battaglia finale per arrivare infine alla sanità mentale.

Nel libro, Anne Heche afferma di essere stata infettata con l’herpes da suo padre Donald, un direttore di coro battista che, a quanto afferma, conduceva anche una segreta vita omosessuale ed è stata una delle prime vittime dell’Aids nel 1983.

La DeGeneres, 43 anni, la cui nuova serie televisiva parte in America questa settimana, ha detto di essere ancora ferita per via della separazione.

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...