I figli di gay confondono i ruoli

di

Uno studio dimostrerebbe che i bambini cresciuti con genitori omosessuali sarebbero più indifferenti alle divisioni stereotipate dei ruoli.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


I bambini di donne lesbiche sembrano esssere molto più predisposti a rompere gli stereotipati ruoli sessuali rispetto a quelli cresciuti in una coppia eterosessuale: lo dimostrerebbe uno studio, pubblicato sulla American Sociological review, dove si afferma che le bambine cresciute in un ambiente domestico lesbico, sono più predisposte ad aspirare a diventare ingegneri, astronauti o avvocati, mentre i ragazzi cresciuti da due donne sono più predisposti ad allevare bambini.

I ricercatori della University of Southern California trovano che le figlie adolescenti di lesbiche sono più propense ad essere sessualmente avventurose. I figli, invece, sono più propensi ad essere accorti se intraprendere una relazione e a posporre il sesso.

Il dott. Stacey che ha condotto lo studio, ha detto che il modo in cui le lesbiche allevano i bambini potrebbe essere la causa della differenza. Generalmente, secondo quanto emerso dallo studio, esse tendono a essere neutrali riguardo ai generi per le attività di gioco dei figli. Tendono anche a risolvere le loro controversie domestiche meglio delle coppie eterosessuali, così che i bambini evitano lo stress dei conflitti tra genitori.

"Mentre tutti i bambini probabilmente vengono canzonati per un motivo o per un altro, i bambini con genitori omosessuali possono sperimentare un più alto grado di burle e ridicolo" ha detto il dott. Biblarz, co-autore dello studio, a Gay Health. "E’ impressionante poi che il loro benessere psicologico e l’adattamento sociale non differisce significativamente, in media, da quello di bambini di famiglie paragonabili con genitori eteerosessuali".

di Gay.com UK

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...