I premi dei teologi agli amici dei gay

di

Il Centro Studi Teologici di Milano conferiscono il Premio San Sebastiano 2005 a Don Fabrizio Longhi, a Pasquale Quaranta e alla mamma Adelaide «per aver difeso la dignità...

MILANO – I Teologi laici del Centro Studi Teologici – Centro Ecumenico di Milano conferiscono quest’anno, nel giorno liturgico del 20 Gennaio, in cui la Chiesa ricorda lo stesso martire cristiano, il Premio San Sebastiano 2005 a Don Fabrizio Longhi, Parroco di Rignano Garganico, e a Pasquale Quaranta e alla mamma Adelaide «per aver difeso la dignità delle persone omosessuali con la loro testimonianza di vita e con l’omelia della notte di Natale 2003 nella Chiesa pugliese».
«A Don Fabrizio che ha pagato con la destituzione dall’incarico di Parroco della Comunità questa scelta e al giovane giornalista e la sua mamma che hanno testimoniato l’amore stesso di Dio per i suoi figli gay, nonostante la durezza della Chiesa cattolica gerarchica, l’ostracismo, la discriminazione e l’esclusione preconcetta, i Teologi di Milano vogliono assegnare la benemerenza particolare con la pergamena dorata e la statuetta del Santo Protettore dei gay, da sempre venerato, per tradizione, dagli omosessuali in tutto il mondo».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...