I soldati gay americani avranno gli stessi benefit di quelli etero

di

Il Pentagono ha annunciato che i suoi soldati lgbt avranno benefici fiscali come quelli etero. Le associazioni chiedevano questa modifica da tempo: "muoiono tutti allo stesso modo".

3664 0

Il Pentagono ha deciso di estendere alcuni dei benefit spettanti ai partner dei militari in servizio anche al personale omosessuale. Lo ha rivelato il Washington Post secondo cui l’annuncio ufficiale e maggiori dettagli arriveranno tra qualche giorno. Le associazioni gay da tempo chiedevano al ministro della Difesa pari trattamento tra coppie etero e omosessuali per quanto riguarda ad esempio l’affitto delle case e l’accesso alle strutture ricreative. “Muoiono tutti allo stesso modo”, è il concetto che sta alla base della scelta e sostenuto dai militanti lgbt.

Tuttavia, secondo gli esperti legali, un approccio di questo tipo, cioè un’uguaglianza totale, si scontra con i limiti imposti dalla legge federale che difende il matrimonio tra un uomo e una donna, il controverso Defense Of Marriage Act che nonostante i passi in avanti di Obama, è ancora in vigore in America. Nel suo discorso sull’Unione che ha pronunciato questa notte, il presidente degli Stati Uniti ha detto: “È nostro compito non ancora raggiunto – ha ammesso Obama – ripristinare il patto di base che ha costruito questo paese. Rilanciare l’idea forte che se si lavora duro, in modo responsabile, si può andare avanti, non importa da dove vieni, come sei, o chi ami”. Un chiaro riferimento alla riforma migratoria e alle nozze gay.

Leggi   Harvey Milk: 39 anni fa l'assassinio del primo gay eletto negli Stati Uniti
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...