Il centrodestra polacco presenta le sue unioni civili

di

Il partito di centrodestra che governa in Polonia presenterà la prossima settimana una legge per istituire le unioni civili nel cattolicissimo paese. Sono stati in molti a rimanere...

1653 0

Il partito di centrodestra in Polonia, Platforma Obywatelska, che governa il paese, sta pensando di introdurre un disegno di legge per istituire le unioni civili. La legge garantirebbe alle coppie, anche dello stesso sesso, di godere di alcuni diritti come le coppie sposate fra cui l’eredità, il subentro della pensione, agevolazioni sanitarie e notarili. Sono esclusi per il momento le adozioni, i diritti di cittadinanza e i benefici fiscali.

Lo steso Arthur Dunin, il deputato che ha scritto materialmente la legge, l’ha definita “piuttosto conservatrice”. “Non vogliamo in nessun modo equiparare l’istituto del matrimonio alle unioni civili“. La legge verrà presentata all’attenzione del Parlamento la settimana prossima ma l’iniziativa ha già stupito visto che un testo molto simile era stato presentato dal partito di centrosinistra. La chiesa locale ha già espresso il proprio disappunto minacciando azioni di piazza e teme che l’istituto – che i vescovi hanno chiamato “pseudo-matrimonio” – mini l’integrità dell’istituto religioso. 

La cattolicissima Polonia, nel 2011, ha eletto il suo primo deputato transgender, Anna Grodzka. Nel 2010, il paese ha ospitato il suo primo EuroPride.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...