Il Mario Mieli applaude Ignazio Marino

di

Si' alle unioni civili, si' alle adozioni ai singoli e sì alle unioni gay! A dirlo Ignazio Marino, candidato alla segreteria del Partito Democratico...

"Noi vogliamo parole chiare su tutto. Sui diritti civili noi diciamo con chiarezza che dobbiamo ottemperare alle indicazioni dell’Europa, quindi si’ alle unioni civili, si’ alle adozioni ai singoli. E sì alle unioni gay: io mi riferisco alle unioni civili di un milione e mezzo di persone che in Italia, pur avendo tre figli, se uno dei due si ammala, nel momento in cui entra rianimazione diventa un estraneo per l’altro e l’altro non puo’ neanche entrare a fargli una carezza sulla guancia".

Queste parole, finalmente chiare ed inequivocabili, pronunciate ieri da Ignazio Marino, candidato alla segreteria del Partito Democratico, hanno raccolto il sostegno e l’applauso del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, che ha così commentato: "In questo periodo in cui tutta la comunità glbtq è sotto pressione a causa degli ultimi, incresciosi avvenimenti, le parole laiche e democratiche del senatore Marino oltre che confortanti, speriamo siano di stimolo per tutto il suo Partito”. “E’ indubbio infatti che è sempre più necessaria una posizione chiara della sinistra rispetto alla questione omosessuale e transessuale, come anche rispetto ai temi etici".

Risponderanno Dario Franceschini e Pierluigi Bersani alla sfida laica di Ignazio Marino? C’è un popolo, quello del Partito Democratico, che se lo augura vivamente.

di Federico Boni

Leggi   Gay Center, appello a 5 sindaci: "Stop al Bus della Libertà e ai manifesti anti-trans"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...