Improvvisamente a Montecitorio…

di

Il film - documentario di Luca Ragazzi e Gustav Hofer approda a Montecitorio, su iniziativa di Paola Concia, per rilanciare il tema dei Di.Co e delle unioni civili....

Improvvisamente, ma neanche tanto, considerato che siamo a due giorni dal Pride di Roma e a 20 da quello nazionale di Bologna, il Parlamento torna a parlare dei Di.Co. Dopo lo sfortunato iter del provvedimento sulle unioni civili presentato dal governo Prodi nella scorsa legislatura e poi affossato sotto un fuoco bipartisan di pareri contrari, è grazie al’ormai famoso documentario "Improvvisamente l’inverno scorso" girato una coppia di omosessuali, che sarà proiettato giovedì 12 giugno presso la Sala delle Colonne di Palazzo Marini, che il tema si ripropone nel dibattito parlamentare.

La pellicola, come ricorderanno tutti, ha avuto una menzione speciale al Festival di Berlino lo scorso anno e racconta di come Luca e Gustav, una coppia che sta insieme da otto anni, ha vissuto la discussione del Senato sui Di.Co. L’idea di proiettarla alla Camera è stata della deputata del Partito democratico Anna Paola Concia, portavoce del tavolo nazionale degli omosessuali del partito: "L’intenzione – spiega la Concia – è quella di creare un dibattito più sereno intorno all’omosessualità attraverso un film che la racconta anche in modo lieve ed ironico. La politica parla male dell’omosessualità perché non la conosce".

Proprio oggi l’esponente del Pd ha fatto recapitare nelle caselle postali di senatori e deputati (Ministro Carfagna compresa) l’invito alla proiezione del 12 giugno dove saranno presenti anche i registi Gustav Hofer e Luca Ragazzi che dichiarano speranzosi: "Dopo Piazza San Giovanni negata al GayPride noi vogliamo continuare il dialogo e fare in modo che anche l’Italia segua l’Europa".

Leggi   Il poliziotto gay e la proposta di matrimonio al Pride: “Mi hanno sommerso d’odio, per questo i cortei LGBT sono importanti”
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...