In Scozia sopravvivono i pregiudizi

di

Secondo uno studio, un quarto delle persone intervistate crede che certi pregiudizi riguardanti gli omosessuali siano "accettabili".

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
902 0

Secondo uno studio pubblicato martedì 30 settembre dalla società Scottish Executive sulle attitudini morali in Scozia, un quarto delle persone intervistate crede che certi pregiudizi riguardanti gli omosessuali siano “accettabili”. IL 25% delle risposte, infatti, sostiene che esistono delle buone ragioni di essere intolleranti verso i gay e le lesbiche.
Dallo stesso studio, si evince che il 28% delle persone intervistate assicura che le donne sono più capaci a insegnare degli uomini. In totale, gli esperti che hanno condotto l’inchiesta, stimano che circa uno scozzese su due crede che esistano ancora molti pregiudizi razziali e sessuali in questa regione, e solo il 5% può affermare che non esiste discriminazione in Scozia.

Leggi   "Gay per colpa di un antidolorifico", l'assurda denuncia dal Regno Unito
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...