In TV i video sulle molestie che incastrano Giuliano Soria

di

Saranno trasmesse domani da Studio Aperto e Matrix le riprese col cellulare del domestico Nitish che denunciò per molestie sessuali Giuliano Soria, l'ex patron del Grinzane attualmente in...

4694 0

I tre video che accusano di molestie sessuali Giuliano Soria, ex patron del Premio Grinzane Cavour in carcere alle Vallette di Torino dal 12 marzo anche per episodi di malversazione parzialmente confessati, saranno trasmessi in esclusiva domani da Studio Aperto e Matrix. In tutto ci sarebbero circa 20 minuti di riprese con buona qualità audio-video effettuate tra maggio e agosto 2008 tramite un cellulare dal ventiduenne Hemrajsing Dabeedin detto Nitish ("il buono"), domestico originario di Mauritius che ha denunciato Soria facendo partire l’inchiesta sull’impero del Grinzane attualmente in liquidazione coatta amministrativa.

Le scene riprenderebbero insulti e molestie avvenute nel loft principesco di 600 mq a cinquanta metri dalla Mole Antonelliana e nell’appartamento di Parigi sulla Senna nell’immobile detto "La casa di Matisse" perché appartenuto al celebre pittore, dalle parti di Boulevard St. Michel.

Il professore di Ispanistica, da quanto riporta La Stampa, si vede entrare in cucina verso le undici di sera e mettere le mani addosso al domestico dicendo in francese: «Sei bello come una donna. Dai, abbracciami, baciami, dai: baciami qui…» E al suo rifiuto ribattere: «Non capisco perché devo perdere del tempo con un imbecille come te!». In un’altra scena Giuliano Soria è seduto in poltrona a fianco della madre ottantatreenne Iolanda Beccaris. Improvvisamente esplode come una furia: «Nitish! Questo cappuccino fa schifo, non sa fare neanche il cappuccino, è possibile che lei non sappia neanche fare un cappuccino? Le tolgo 50 euro dal prossimo stipendio!». La madre, intanto, annuisce.

In altri momenti si sentono frasi ingiuriose di questo tenore: «Negro di m… I tuo avi erano schiavi, i tuoi genitori sono schiavi, e anche tu sarai per sempre uno schiavo!» oppure ricattatorie: «Devi stare con me, devi essere gentile come gli altri, come l’altro ragazzo, solo così potrai diventare un uomo vero, importante…». Nel terzo video si vedrebbe Soria che spunta da dietro una porta e colpisce Nitish con uno schiaffone alla nuca mentre il ragazzo, nell’appartamento di Parigi, sta sistemando le valigie.

Oggi verrà presa la decisione del Riesame che potrebbe concedere a Soria gli arresti domiciliari.

Leggi   Vicenza, gay picchiato e derubato dopo sesso con sconosciuto
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...