India: due giudici per i diritti gay

di

UN australiano e un sudafricano sono in visita nel apese asiatico per incoraggiare la liberalizzazione dell'amore omosessuale.

720 0

Due giudici gay incalzano la liberalizzazione delle leggi omosessuali indiane.

Due giudici gay, rispettivamente del Sud Africa e dell’Australia, fanno pressione sul governo indiano per modificare le leggi statali sull’omosessualità, dove il sesso omosessuale è ancora un crimine.

Il giudice australiano Michael Kirby e il giudice Edwin Cameron della suprema corte d’appello del Sud Africa hanno incontrato i giudici indiani cercando di convincerli che quelle leggi vanno cambiate.

Il collettivo dei giudici indiani, un gruppo di attivisti sociali, ha già supplicato la corte suprema di Delhi, richiedendo che l’omosessualità sia tolta dai crimini, in quanto viola la costituzione del paese che è stata fondata sul concetto di uguaglianza.

Leggi   Australia, coppia gay riceve lettere minatorie dai vicini: "Castratevi!"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...