Inghilterra, omofobia e misoginia costano caro al deputato laburista Jared O’Mara

di

I commenti risalgono al 2002 e al 2004.

1303 0

La misoginia e l’omofobia possono costare cari: lo sa bene il giovane deputato laburista inglese Jared O’Mara, salito alla ribalta politica a giugno dopo la vittoria sul leader del partito liberal-democratico Nick Klegg nella sua stessa circoscrizione di Sheffield.

I primi commenti in questione risalgono al 2004 e al 2002, quando già era un candidato locale per il partito laburista in Inghilterra, e furono postati dall’attuale 36enne O’Mara su alcuni siti musicali: scovati dal noto blogger politico Guido Fawkes, hanno provocato un cataclisma all’interno del partito laburista. I risultati? Presto visti.

Il giovane O’Mara è stato privato del suo posto nella commissione parlamentare sulle Pari Opportunità e sospeso temporaneamente dal partito. Anche perché nel frattempo sono emersi altri dettagli, altre rivendicazioni (come quelle di una donna che dichiara di essere stata abusata verbalmente dal deputato negli scorsi mesi) e altri commenti violenti da lui postati sul web.

Una decisione finale sul suo futuro politico sarà presa al termine di ulteriori accertamenti.

Un portavoce del leader Jeremy Corbyn ha dichiarato: “Questo tipo di linguaggio è completamente inaccettabile e non possiamo tollerarlo”.

Leggi   Le Iene, Francesco e Giuseppe si raccontano: "Cacciati di casa, ma ci amiamo"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...