Irlanda: il candidato premier è un medico indiano gay

di

Si chiama Leo Varadkar e ha 38 anni, uno meno di Macron.

2951 0

Un medico ‘prestato’ alla politica, con sangue indiano nelle vene e apertamente gay. Ha ben poco di tradizionale il profilo di uno dei candidati in corsa per la guida del prossimo governo dell’Irlanda, Paese ormai in larga parte secolarizzato che troppo spesso il luogo comune della vulgata mediatica continua a etichettare come “cattolicissimo”.

Si chiama Leo Varadkar, ha 38 anni (uno meno di Emmanuel Macron), ed è sceso in lizza per subentrare all’attuale premier, il 66enne Enda Kenny, dimessosi dopo 15 anni da leader del Fine Gael, forza di maggioranza sull’isola.

Sarà il partito stesso a scegliere il successore, destinato a ereditare anche il timone dell’esecutivo entro l’inizio di giugno. E Varadkar è stato il primo a presentarsi ai nastri di partenza assieme al 44enne Simon Coveney. I due sono accomunati dall’appartenenza a una leva generazionale emergente e dal fatto d’essere entrambi reduci del governo Kenny: titolare degli Affari Sociali l’uno, dell’Edilizia l’altro.

Leggi   Presto il matrimonio gay sarà legale in Irlanda del Nord
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...