Keanu Reeves rinuncia agli incassi di Matrix2

di

L'attore Keanu Reeves ha sacrificato la considerevole somma di 38 milioni di dollari per evitare l'annullamento dei due nuovi film dela saga di Matrix.

716 0

HOLLYWOOD – L’attore Keanu Reeves ha sacrificato la considerevole somma di 38 milioni di dollari per evitare l’annullamento dei due nuovi film dela saga di Matrix.
L’eroe di Speed ha rinunciato alla sua percentuale sulla vendita dei biglietti dei film, dopo che i produttori hanno cominciato a temere di non riuscire a coprire con gli incassi del botteghino i costi necessari per realizzare gli spettacolari effetti speciali.
Un interno della warner Bros ha detto: «Gli effetti speciali dei nuovi film sono oltre ogni immaginazione, ma incredibilmente cari».
«C’era il pericolo reale che i progetti dovessero essere annullati finché keanu non si è offerto di rinunciare alla sua quota. Ha detto addio a una incredibile montagna di denaro».
Keanu Reeves ha percepito 10 milioni di dollari per il primo Matrix nel 1999, e ha poi guadagnato altri 35 milioni di dollari come quota degli incassi del botteghino in tutto il mondo.

Leggi   Torino, rischio chiusura per lo storico festival LGBT Lovers?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...