L’ambasciatore USA testimonial in TV della “Gay help line”

di

L'ambasciatore americano, in questi giorni alla ribalta delle cronache per le rivelazioni del sito Wikileaks, è il testimonial della 'Gay help line', il servizio telefonico gratuito di Arcigay...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1202 0

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia David H. Thorne, in questi giorni alla ribalta delle cronache per le rivelazioni del sito Wikileaks, è il testimonial della nuova campagna pubblicitaria televisiva di Gay Help Line, il call center gratuito che offre consulenza legale, medica e psicologica per gay, lesbiche e trans. Lo spot andrà in onda l’8, 9 e 10 dicembre su Mtv, in concomitanza con la Giornata Mondiale dei Diritti Umani che si celebra il 10 dicembre.

Riferendosi alla campagna It gets better contro i suicidi dei giovani gay in America, l’ambasciatore Thorne ha spiegato che "Quest’anno sia il presidente Obama che il segretario di Stato Clinton hanno voluto sottolineare il rispetto dei diritti dei gay. In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, l’ambasciata di Roma ha deciso di collaborare con le associazioni del Gay Help Line per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema molto importante e per aiutare i ragazzi e le ragazze omosessuali vittime di discriminazioni e atti di bullismo" aggiunge il diplomatico, in una nota diffusa dall’ambasciata statunitense.

"Siamo molto felici e onorati di questa collaborazione con l’ambasciata degli Stati Uniti in Italia, che ringraziamo – aggiunge Fabrizio Marrazzo responsabile di Gay Help Line – Il messaggio dell’ambasciatore Thorne è molto importante così come la sua scelta di fare da testimonial al servizio Gay Help Line. Il suo augurio alla comunità lesbica, gay e trans, ‘le cose cambieranno’ ci dà ancora più forza nel proseguire il nostro impegno per i diritti e la piena uguaglianza di tutti i cittadini, come è avvenuto anche nello stato di origine dell’ambasciatore Thorne, il Massachusetts. Questo messaggio è un punto di riferimento per tutte e tutti".

Di seguito il video disponibile sul canale ufficiale dell’Ambasciata su Youtube, dove è anche presente un backstage dello spot.

Leggi   Stati Uniti, Dipartimento di Giustizia cerca di nascondere i crimini d'odio contro i giovani LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...