L’arcivescovo di Lione: “Nozze gay, shock di civiltà”

di

Sis caglia contro il governo Hollande e il suo progetto di approvazione del matrimonio gay entro l'anno, una delle più alte cariche della Chiesa francese, Philippe Barbarin: "Si...

1298 0

Hollande lo aveva promesso in campagna elettorale e il suo governo ha ribadito l’impegno anche dopo le elezioni. La Francia avrà il matrimonio gay. Peccato, però, che la Chiesa francese la pensi in maniera opposta e stia iniziando a schierare le alte cariche per opporsi al progetto del governo. L’ultimo, in termini di tempo, a intervenire sull’argomento è il cardinale Philippe Barbarin, arcivescovo di Lione, che dalle pagine del quotidiano Le Figaro ha tuonato definendo il matrimonio gay uno ”shock di civiltà”. Domani una preghiera molto critica sul progetto del presidente Francois Hollande sarà letta nelle chiese di Francia in occasione della tradizionale festa dell’Ascensione. ”E’ uno shock di civiltà voler snaturare il matrimonio che da sempre è una realtà meravigliosa e fragile”, ha detto monsignor Barbarin, chiedendo che venga aperto un dibattito collettivo sulla questione prima di legiferare, così come è già stato proposto per un altro tem caro alla chiesa, quello del fine vita.

”Preghiamo per i governanti e i legislatori, sperando che ciascuno cercherà innanzi tutto di agire per il bene di tutto il Paese e delle generazioni future e seguirà la voce della coscienza, ancor prima che la linea del partito”, ha aggiunto Barbarin. Un recente sondaggio BVA, però, rivela che il 63 per cento dei francesi è favorevole alle unioni tra persone dello stesso sesso e il 56 per cento all’adozione dei bambini da parte delle coppie omosessuali. All’inizio del mese, il ministro responsabile della Famiglia, Dominique Bertinotti, ha confermato che la legge sul matrimonio gay sarà in vigore all’inizio del 2013. Barbarin non è il primo gerarca ecclesiastico a scagliarsi contro il governo. Qualche settimana fa anche il suo omologo parigino aveva lanciato una "Preghiera alla Francia". Si prevede un autunno caldo, in tema di diritti gay, nella Francia di Hollande.

Leggi   Omofobia ad Halloween, disegni e scritte ingiuriose sull'auto di un uomo
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...