L’Armenia legalizza l’omosessualità

di

L'assemblea nazionale ha abrogato l'articolo 116 del codice penale che puniva il sesso tra uomini con pene fino a cinque anni di prigione.

YEREVAN (Armenia) – La repubblica ex-sovietica dell’Armenia ha legalizzato l’omosessualità lo scorso 9 gennaio.
L’assemblea nazionale ha abrogato l’articolo 116 del codice penale che puniva il sesso tra uomini con pene fino a cinque anni di prigione.
Almeno 15 uomini sono stati incarcerati negli ultimi anni per il crimine di sesso tra adulti consenzienti.
Il cambiamento è stato probabilmente spinto dal Consiglio di Europa che chiede ai paesi che intendono unirsi all’organizzazione di decriminalizzare l’omosessualità.

Leggi   Omofobia, arriva la mappa che raccoglie segnalazioni e luoghi anti-LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...