L’australiano Matthew Mitcham ha trovato uno sponsor

di

Il tuffatore e campione olimpionico gay sarà il testimonial della principale azienda di telefonia del suo Paese. La responsabile: "Matthew è un modello positivo per tutti gli australiani".

644 0

Il nuotatore australiano Matthew Mitcham è finalmente riuscito a trovare uno sponsor. Ricorderete che, il vincitore della medaglia d’oro nei tuffi alle olimpiadi di Beijing dello scorso anno, dopo aver fatto ocming out e avere rivelato al mondo intero la propria omosessualità, non era più riuscito a trovare uno sponsor. Adesso, la principale compagnia telefonica australiana, la Telstra, lo ha scelto come testimonial facendogli firmare un contratto che scadrà il prossimo 31 dicembre. 

L’azienda, con sede a Melbourne, è la maggiore fornitrice di connessione a banda larga e di telefonia dell’intero Paese.

Amanda Johnston-Pell, direttrice esecutiva delle comunicazioni sul marchio e sul marketing dell’azienda, ha dichiarato che "la performance di Matthwe alle Olimpiadi dello scorso anno è stata sensazionale ed ha dimostrato di avere tutte le caratteristiche che cerchiamo nei nostri testimonial: fiducia, passione e l’eccellenza nel proprio sport. Matthew è un modello positivo per tutti gli australiani e speriamo di continuare a lavorare con lui anche durante i progressi della sua carriera di tuffatore".

Leggi   Kevin Spacey, accusato di molestie, fa coming out: "Sono gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...