L’omofobo del PDL: mi candido alle primarie nazionali

di |

Il consigliere comunale che aveva scritto il tweet omofobo contro Vendola approfitta della improvvisa notorietà per lanciarsi nella politica nazionale. "Mi candido alle primarie del Pdl".

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
920 0
920 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Andrea Di Pietro, il giovane consigliere comunale del Pdl a Vigevano (Pavia) che aveva definito il governatore della Puglia "viscido come la vaselina che usa" torna alla ribalta delle cronache. L’autore del tweet ha annunciato la sua decisione di candidarsi alle prossime primarie del Pdl. «Dopo il grande clamore e le polemiche scaturite dal post sui social network relativo alle affermazioni del consigliere comunale del Pdl di Vigevano Andrea Di Pietro e dopo le numerosissime strumentalizzazioni che sono scaturite da questa battuta – si legge in una nota che annuncia la sua candidatura – volta non ad offendere gli omosessuali, ma al modo di far politica del governatore della Puglia e candidato alle primarie di coalizione del centrosinistra Niki Vendola, la decisione di candidarsi alle primarie del Pdl da parte di Andrea Di Pietro Š maturata di conseguenza».

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...