La Chiesa contro lo spot Renault: “Incita alla poligamia”

di

La pubblicità di una vettura della casa automobilistica francese ha fatto infuriare la Curia di Bologna: quel padre di figli nati da tre matrimoni diversi istigherebbe al divorzio...

949 0

Un padre fa il giro di scuole, palestre, corsi di danza per portare a casa tutti i suoi figli avuti da tre matrimoni diversi. E anche il viglio del vicino, già che c’è. E’ uno degli ultimi spot della Renault per pubblicizzare una sua automobile creata appositamente per le famiglie numerose. La pubblicità, però ha fatto arrabbiare l’arcivescovo di Bologna Mons. Carlo Caffarra il quale si è precipitato a denunciare la presunta pericolosità del messaggio lanciato dalla clip. "Esalta la poligamia e il divorzio – ha dichiarato il prelato dalle pagine del quotidiano L’Avvenire -. Cose inammissibili in un Paese che riconosce la monogmomia come valore indiscutibile. Ci sono già in Italia i presupposti culturali perché venga ligittimata la poligamia. E’ una questione di tempo". Secca e pronta la risposta di Renault: "Siamo spiacenti di aver urtato la sensibilità dell’arcivescovo ma lo spot fotografa la realtà delle famiglie allargate e genitori separati -ha precisato Andrea Baracco, responsabile della Comunicazione Renault -. In altri Paesi la pubblicità non ha creato problemi". Naturalmente. Se non avete ancora visto lo spot in TV, eccola clip originale.

Leggi   Cecenia, gay fuggito si scusa in tv: "Sono una disgrazia"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...