La pasticceria che produce torte per matrimoni di cani ma non per gay

di

Una coppia ha commissionato a una pasticceria cupcackes per la festa di fidanzamento ricevendo un "no" dal proprietario omofobo. Ma alla richiesta di una torta per le nozze...

3777 0

“Se lasciamo che i gay si sposino chi saranno i prossimi? I loro cani?”. Quante volte abbiamo letto queste parole come dichiarazione dell’omofobo di turno. C’è però un omofobo che ha superato tutti gli altri e che ai cani vorrebbe consentire di sposarsi mentre vorrebbe negarlo ai gay. E’ il caso del proprietario del Masterpiece Cake Shop di Lakewood, nello stato americano del Colorado, una pasticceria specializzata in torte nuziali.

Peccato che quando Stephanie e Jeanine, coppia lesbica, ha commissionato cupcackes per la loro festa di fidanzamento, si siano viste rifiutare l’ordine. Quando le due sventurate hanno chiesto spiegazioni, Jack Phillips, il proprietario, ha risposto che non avrebbe avuto intenzione “di servire i pedofili, proprio come Dio comanda”. Quando una delle due ha chiamato il negozio qualche settimana più tardi chiedendo stavolta una torta per le nozze dei loro cagnolini e dei 20 invitati, Phillips non ha fatto altro che chiedere la data delle nozze senza battere ciglio. Adesso dovrà spiegare in un’aula di tribunale il motivo della discriminazione, possibilmente con una scusa migliore del volere di Dio.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...