La squadra di baseball di Los Angeles celebra la LGBT Night

di

Gli L.A. Dodgers hanno festeggiato la comunità LGBT durante una partita e fortunatamente non è mancata la kiss cam!

4763 0

Magliette rainbow, baci gay, tanti applausi. Riusciremo mai a vedere una scena così anche sui campi e nei palazzetti europei?

I Los Angeles Dodgers, una delle due squadre di baseball della città californiana e una delle più importanti degli Stati Uniti, hanno celebrato la LGBT Night, una serata durante il Pride Month in cui unire il tifo per la squadra e i festeggiamenti della comunità gay di LA.

Fortunatamente non è mancata la kiss cam, classica distrazione dei match sportivi d’oltreoceano che ci regala tanti baci rainbow con la partecipazione entusiasta degli altri tifosi presenti!

Da quest’anno i Dodgers sono anche gemellati con il LA Pride, il cui party di inaugurazione darà il via alle celebrazioni cittadine proprio dal Dodger Stadium.

È il quinto anno che la franchigia di L.A. si espone a favore delle persone LGBT, distribuendo magliette con la scritta rainbow “Dodgers” ai tifosi presenti allo stadio e facendo seguire la partita con premiazioni, dj set e fuochi d’artificio. “Non vediamo l’ora di dare il benvenuto ancora una volta nel Dodger Stadium alla comunità LGBT di Los Angeles – ha dichiarato il vicepresidente della squadra Lon Rosen – Sono un pezzo importante della nostra città e dei nostri tifosi”.

Leggi   Zac Efron: “Una scena d’amore gay la farei solo con lui..."
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...