LA TECHNO-MASTURBAZIONE

di

Un vibratore per il pc: l'ultima frontiera del sesso on line è in stile Mac.

887 0

La parola d’ordine del sesso nel terzo millennio sarà: "Autoerotismo". Ci prepariamo a una nuova rivoluzione nella concezione di approccio fisico e appagamento del desiderio sessuale che ci toccherà tutti, gay, lesbiche e trans compresi. Per un certo periodo i costumi sessuali di etero e omo si sono distinti, se non altro per alcune diverse preferenze (vedi dark room) e per consapevole onestà, uniformandosi, in seguito, con l’affermazione delle nuove tecnologie, attraverso l’ormai noto ‘boom’ degli incontri sulle chat di tutto il mondo. Qualche parola d’inglese e le nuove amicizie sono assicurate: il gioco non sempre vale la candela, ma provarci è quasi d’obbligo se non si vuole essere paradossalmente considerati degli alieni.

Anche in Italia, negli ultimi anni, è scoppiata la "chatmania", con un picco che, nel 2000, ha evidenziato in maniera consistente l’aumento di masturbazioni cerebrali, e spesso anche fisiche, consumate via cavo. Così, dicono gli studiosi, se non c’è più tempo per incontrarsi, se sarà sempre più difficile potersi fidare della storia sessuale di un partner o di una partner, se il futuro ci trascinerà verso un sempre maggiore edonismo paranoico della serie "guardare e non toccare", potremo sempre optare per una ingenua e "sana" rinuncia. La pigrizia, il narcotico del terzo millennio, ci paralizzerà a tal punto da negarci perfino quel poco d’iniziativa che ancora ci resta: dunque, tutti alla ricerca dell’orgasmo perduto, ma con ‘l’autoerotismo’.

Qualcuno l’ha capito prima di tutti, e con il fiuto degli affari si è subito messo in gioco con una creazione in perfetto stile Mac che porta il nome di "iBrator". Per capirne di più basta leggere lo spot realizzato per presentare l’oggetto in questione e che recita così: "Se siete stanche di avere la mano distrutta quando in ufficio non si riesce a raggiungere l’orgasmo c’è la potenza di iBrator, il vibratore del nuovo millennio!". Il design inconfondibile è pressoché identico a quello della nota società e tecnicamente il nuovo vibratore è compatibile non solo con i Mac ma anche con i PC. Bello, versatile e interattivo, lo si può collegare alla porta Usb.

Alle donne, i magazine sulla salute consigliano da tempo di tenere in allenamento il clitoride per i benefici che questo comporta. Ai maschietti la fantasia non manca e anche questo è motivo di giovamento. Una volta collegato con la configurazione automatica Plug & Play, iBrator è subito pronto per l’uso, con la possibilità di essere programmato come si vuole. Bè, non c’è che dire, l’idea è geniale e cancella in un colpo solo il triste e ormai datato "accessorio" colore rosa finto carne che qualche volta tira il beige. Lo spot continua con testimonianze del tipo: "Non ho bisogno di inizializzare il mio computer se voglio attaccare il mio iBrator. iBrator è un dono di Dio!" Blasfemi? Forse. Ma pare addirittura che si possano connettere fino a 127 iBrator differenti per una faticosa "Gang-bang marathon!". Niente di meno.

iBrator Online:ibrator.com

di jaguar

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...