Laura Bush: sulle unioni gay decida il popolo

di

I matrimoni gay? "Un tema molto molto scioccante". La migliore forma di prevenzione per i giovani? "L'astinenza: sappiamo che funziona, è sicura al 100 per cento".

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


SANTA MONICA – I matrimoni gay? “Un tema molto molto scioccante”. La migliore forma di prevenzione per i giovani? “L’astinenza: sappiamo che funziona, è sicura al 100 per cento”. Queste alcune delle idee espresse oggi dalla first lady statunitense Laura Bush in un’intervista esclusiva all’Associated Press.
Laura Bush non ha voluto esprimere una sua opinione personale sulla questione, ma ha detto che si tratta di “una questione molto, molto scioccante”, che “la gente vuole sia discussa e non vuole che la Corte suprema del Massachusetts o il sindaco di San Francisco decidano al posto loro”. Recentemente l’Alta corte dello stato americano ha emesso una sentenza con la quale ha affermato che i matrimoni omosessuali non sono contrari alla costituzione. Il tutto mentre un gran numero di coppie gay si mettono in fila a San Francisco per ottenere i certificati matrimoniali.
“Io credo – ha sostenuto la first lady – che la gente debba avere l’opportunità di dibattere, penso che vorrei vedere cosa realmente il popolo americano pensa della questione”. Nell’intervista la first lady ha colto anche l’occasione per invitare i teen ager all’astinenza sessuale, che secondo Laura dovrebbe essere insegnata assieme alla contraccezione. “Sappiamo che funziona”, ha detto la first lady. Ma, mentre i giovani ricevono molte informazioni sulla contraccezione, sull’astinenza no. “Io penso che bisognerebbe esserci di tutto, ma io anche penso che alla fine si dovrebbe parlare di astinenza”, ha detto.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...